martedì 15 ottobre 2013

TWITTER FILES - Marco Maddaloni

appetizer

dopo un iniziale idillio fatto di testosterone e napoletanità
MASSIMILIANO ROSOLINO
ha cominciato a rimpiangere la tenace ma mite SENSINI
rimpatriata anzitempo causa infortunio.

il suo nuovo compagno
MARCO MADDALONI
verace e competitivo judoka
non esita a rinfacciare sbagli di strategia al già olimpionico ora degradato a sportivo
 minando la serenità di squadra.

finora la coppia continua a vincere
e tutte le tensioni si sciolgono nella gloria del podio
ma se la fortuna deciderà di guardare altrove
PECHINO EXPRESS si arricchirà di una gustosa resa dei conti partenopea.

in attesa che il vesuvio si risvegli
molti cinguettii raccontano un passato interessante del pluricampione di arti marziali.

per la rubrica

pezzi di vita vissuta a piedi nudi o in infradito
grazie alla deformazione professionale di un atleta dalla statura contenuta
ma con ogni cosa al suo posto
anche se il cane/vitello falsa le proporzioni!

le fatiche per mantenersi in forma
lo premiano con risultati lusinghieri
mettendo in luce l'attesa mascolinità
e un abbozzo di testa di vipera che tuttavia rimane ampiamente sotto il livello di guardia.

l'immancabile momento della borsa del ghiaccio,
un must per ogni atleta che si rispetti,
aggiunge poco alla statistica

ma lo scatto vacanziero tira su le quotazioni

e una pausa allenamento lo catapulta nell'olimpo della pianta perfetta!

è buffo!
MARCO MADDALONI
ha surclassato avversari e collezionato medaglie
sudando sette kimono
(cosa di cui, peraltro, si compiace)
senza che il grande pubblico se ne accorgesse
e ora che mangia tarantole fritte
si trasforma in sex-symbol a gradimento trasversale!

se ne farà una ragione,
non c'è dubbio,
d'altra parte quello che conta è vincere...
...in tutti i campi di gara!

2 commenti:

vitox ha detto...

Gran figo...sapevo che non ti sarebbe passato inosservato.

ROX ha detto...

BONO!!!