sabato 31 dicembre 2011

occhio al menù!!

ognuno scelga con cura
gli ingredienti del cenone di stasera.

e quelli del pranzo di domani.

ciò che si mangia a capodanno
si mangia tutto l'anno!

...hai visto mai?!?!

BUONA FINE
BUON PRINCIPIO

sabato 17 dicembre 2011

(ACE) CINEMATOGRAFO Spread

Finalmente un ruolo in cui non dover far finta di essere uno sfigato impacciato bruttino!
Il film è di qualche anno fa ma il titolo (originale) è attualissimo.
Nessun guizzo sulla costruzione della trama ma almeno ASHTON fa il figo ad libitum, sfruttando il suo bell'aspetto per sistemarsi a casa della miliardaria di turno.
Tutto gli riesce facile fino a che, ovviamente, non incontra quella che gli dice di no.
Si metteranno insieme alla fine della storia?
Il dettaglio è secondario.
Quello che interessa è la profusione di statistiche disseminate durante tutto il lungometraggio, che fanno dell'opera un feet-cult.
Per ora qualche scatto di fortuna. Seguirà a tempo propizio una più generosa recensione!








martedì 13 dicembre 2011

(ACE) piantato in asso

La storia si ripete con perfida regolarità.
Qualche anno fa, sotto il santo natale, partiva il monitor.
Oggi la scheda madre!
Per qualche tempo non avrò modo di scrivere né ahimè di accedere al mio archivio
(che spero sia rimasto intatto!!!).
Ma nell'era della avanzata tecnologia, ci si può reinventare in attesa che tutto torni alla normalità!!!




sabato 10 dicembre 2011

PHONE-REC

ANNIVERSARY TIMES
(caricata direttamente dal telefonino. Non ho idea di come venga fuori!!)



UNDICI

martedì 6 dicembre 2011

MAGNIFYING GLASS - Eros Ramazzotti

appetizer

con i suoi 48 anni
entrerebbe a pieno titolo nella categoria

ma
il riccioluto
leggermente imbolisito
EROS RAMAZZOTTI
merita
onori e tributi
 per incarnare la risposta italiana
al cantante internazionale più feet-friendly che esista
avendo per di più il merito di averlo battuto sul tempo.

in una stagione in cui il piede maschile era ancora lontano dall'essere sdoganato
lui rappresentava per me
un faro
un avamposto
un modello in cui sperare.

ricordo una delle sue primissime esibizioni sanremesi
con pantalone alla zompafosso
e superga senza calzini.

burbero
un po' legato
con scarsa propensione al sorriso
capello corto
scucchia
e occhio vaccino
toccava a sua insaputa diverse corde della mia sessualità in itinere.

gli articoli sui giornarli
le copertine dei nuovi album
i video che accompagnavano le sue canzoni
(uno per tutti
il seppiato AMARTI È L'IMMENSO PER ME
con carrellata a partire da 3'17'')

erano spesso l'occasione per mostrare con fierezza
un paio di piedi forti, maschili
estremamente eccitanti
perché valorizzati dal piacere
evidente ai miei occhi
di lasciarli ammirare.

per la rubrica

il cantautore romano trapiantato al nord
che ha fatto dello svisare il suo credo
regala agli appassionati
forme generose e piene
modellate vieppiù
da un esercizio fisico costante
che ha migliorato il migliorabile
tonificato il tonificabile
esaltando curve e dettagli su una base già esaltante di per sé
l'arco si tende
la vena esce ad incorniciare la caviglia
il polpaccio completa il quadro.

col passare degli anni
qualcosa si appanna
ma la tendenza a liberarsi delle scarpe
rimane costante

io
tuttavia
voglio ricordarlo nei suoi anni d'oro
all'apice della sua coattaggine
col capello lungo
leccato sopra e sciolto dietro
in un trionfo di boccoli
mentre
con in braccio la sua chitarra
inforca una harley davidson presa a nolo
(la più sobria del concessionario)
e cavalca alla conquista degli states.
non c'è nulla di esile
delicato
snello
tutto è massiccio e pieno di vigore,
evidentemente curato ma virile
in un notevole esempio
di sfiorata perfezione

giovedì 1 dicembre 2011

feetmeetHOT - Il gioco del dito dritto

visto che i video del satellite HOT fanno ancora i capricci
e nell'attesa di trovare un sito in cui pubblicarli senza troppi problemi
ripiego sulle immagini
con la prima versione SPINTA del gioco del dito dritto!