lunedì 22 aprile 2013

EYES ON FEET - Alessandro Di Battista

appetizer


viviamo giorni nefasti.
siamo privi di guida, di punti di riferimento.
il paese è governato da una cupola sempre più distante dal popolo, di cui non conosce i bisogni, le aspettative,
sempre più sorda ai lamenti
sempre più chiusa in sterili strategie.

eppure qualcosa sta cambiando!
nuova linfa si è fatta strada fra la folla
ha squarciato le coltri della casta
e siede ora fra gli scranni più alti.
quegli stessi scranni occupati per anni da sedicenti onorevoli
ora ospitano cittadini comuni
rappresentanti della plebe
dipendenti del volgo.

un esercito di calzolai
sturacessi
pizzicagnoli
deciderà finalmente come rilanciare la cultura
come dare una sferzata alla politica internazionale
come rimettere in moto l'occupazione.
quanta serenità nella consapevolezza
che non si potrà mai fare peggio di quanto è stato fatto finora!

che inebriante soddisfazione
poter di nuovo riconoscersi in chi è chiamato a decidere .
vedendo i nostri cittadini-deputati mentre esercitano il loro mandato,
seguendoli in streaming ventiquattro ore su ventiquattro
ognuno troverà l'eletto a cui sentirsi più affine,
in cui immedesimarsi,
di cui seguire le gesta.

a me è già capitato!
sono stato fortunato, lo so,
difficile spiegarlo
ma una spinta fortissima, fatta di valori e ideali comuni
mi ha guidato verso il mio parlamentare di riferimento.
da oggi
mi sento meno solo
perché a combattere per me
c'è il cittadino
ALESSANDRO DI BATTISTA

anche lui
come me
adora i bambini
le buone letture
scappare appena possibile in luoghi remoti
per assaporare la grandezza della natura
o toccare con mano
le mille realtà della vita

come me
lui crede nel turismo sostenibile
nella ricchezza di star bene con poco
nella magia dello scambio fra culture diverse

mi piace la normalità di chi
come lui
è migliorato crescendo

apprezzo la sua crociata contro il fumo
ricordando
appena può
la sua campagna
"a sigaro spento"

ma il valore più grande
quello che mi ha convinto a scegliere lui come faro a cui guardare
è l'amore per gli animali!
un tema vasto
che si presta a mille declinazioni.
ognuno lo coltiva come crede più giusto.
io da tempo inseguo un disegno disperato,
che mi porta spesso lontano da casa
dagli affetti,
fatto di frustrazione e fatica ma anche di emozioni profonde.
pensavo di essere l'unico a portarlo avanti.
ora so che non è così!
anche ALESSANDRO, come me, investe le sue energie nel coraggioso progetto per la ripopolazione delle aragoste
questa è davvero la prova che mi dice di essere nel giusto,
di aver trovato del talento.

 mi sento pervaso dal benessere di un'affinità elettiva
che intendo coltivare
far crescere
in un rinnovato dialogo con le istituzioni.

se poi il dialogo non basterà
sono pronto all'incontro
alla collaborazione
anche stretta
certo che il mio cittadino-deputato mi accoglierà con entusiasmo
per la costruzione del bene comune.

12 commenti:

Gio Nocio ha detto...

bello il mix quarto mondo e maglietta abercrombie...

vitox ha detto...

Si Gio, ma nient'altro: i suoi piedi sono così insignificanti da risultarmi invisibili. Per non parlare di tutto il resto.

Gio Nocio ha detto...

mio caro Vitox, la tua risposta mi fa capire che non mi sono espresso bene: quel bello non era un complimento, semmai una velata critica all'ipocrisia di chi veste le griffe e poi manifesta simpatie sudamericane stile centro sociale.

Circa il personaggio, in alcune foto non è proprio del tutto disprezzabile, e ha ben ragione il nostro MC FeetMeet a notare che il tempo l'ha migliorato, ma come dice la canzone "so many men so little time" e dunque lo lascio completamente alla nuova fede politica del Mutti.

Io rimango fedele al PD, per quanto disastrato, dove sono devoto di Peppe Civati. ;-)

vitox ha detto...

No no Gio, ti eri espresso benissimo.

Pure io fedele al PD, mi butto su Matteo Richetti.
Fossi costretto a scegliere tra i nuovissimi arrivati, consiglio di gettare un occhio su tale Stefano Vignaroli.

Gio Nocio ha detto...

Matteo Richetti... mmm, effettivamente... concordo!

Stefano Vignaroli, ammetto, non lo conoscevo! Dopo avermelo indicato, ho cercato foto e... wow! Ce ne sono alcune molto, molto interessanti. Grazie della dritta, Vitox! :-)

feetmeet ha detto...

ehi, ma qui si taglia e si cuce senza di me!
direi che c'è materiale per una bella e larga intesa!
interessante MATTEO RICHETTI, un po' meno il VIGNAROLI, che, nonostante l'endorsement dello stimato VITOX, a mio parere non regge il confronto con il mio cittadino.
visto che si sta formando la squadra di governo, mi permetto di segnalare un'altra nuova leva. ancora si abbevera alle prodighe mammelle della lupa capitolina ma si farà, ah se si farà. risponde al nome di TOMMASO GIUNTELLA.

Gio Nocio ha detto...

Tommaso Giuntella?

Vedo e rilancio con Roberto Fico, barba per barba!
:-)

Nessuno taglia e cuce in tua assenza MC FeetMeet. Semmai, sei tu che ci lasci soli, e inganniamo l'attesa socializzando tra noi abituè.

ROX ha detto...

Interessanti molto meglio del troppo magro del post :)

feetmeet ha detto...

a questo punto corre l'obbligo istituzionale di buttare nel calderone anche un esponente del centro-destra. qualcuno di decente ci sarà pure...

Anonimo ha detto...

Io voto Simone Di Stefano...lo sbilanciamento a destra rientra nella fantasia erotica che ne segue.

Anonimo ha detto...

la nuova classe politica è decisamente migliore in bellezza: molti i volti affascinanti tra i deputati uomini e anche le donne ...ma Di Battista ha un sorriso bellissimo!

feetmeet ha detto...

SIMONE DI STEFANO, ohhh, finalmente un moderato!!